Nuova procedura d'ingresso per il contenimento della pandemia

Green pass obbligatorio

Green pass obbligatorio per entrare nei musei, mostre, biblioteche e altri luoghi della cultura. L'obbligo è in vigore da venerdì 6 agosto in base al decreto legge del 23 luglio. Per accedere a questi luoghi occorre dunque esibire un documento d'identità in corso di validità e la certificazione covid che comprovi l'inoculazione almeno della prima dose di vaccino. In alternativa al green pass, si può esibire il certificato di guarigione da non più di sei mesi o il risultato negativo di un tampone (molecolare o antigenico) effettuato da non più di quarantott'ore. Queste disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti, sulla base di una certificazione medica. In tutte le sedi è anche contingentato l'ingresso, con obbligo di mascherina e, all'ingresso, misurazione della temperatura e igienizzazione delle mani. Consigliata, ma non obbligatoria, la prenotazione per l'ingresso al Complesso Monumentale Carafa.